Preloader

WpSeo e Semrush: un Pro Talk sulla Consulenza Seo

WpSeo e Semrush: un Pro Talk sulla Consulenza Seo

WpSeo e Semrush: un Pro Talk sulla Consulenza Seo

Non prendete impegni per le ore 15:00 di Lunedì 14 Settembre: WpSEO sarà On-Air per un PRO Talk organizzato da SEMRush!

Per l’occasione Paolo Dolci – Consulente SEO ma soprattutto mente che sta dietro alla nostra società di Consulenza SEO WpSEO e alla nuova avventura formativa targata Webengers con il primo Corso SEO Rookie – tratterà i temi dedicati alla SEO OnSite e alle Performance delle varie tipologie dei siti web.

Per chi non avesse familiarità con il format,  i PRO Talk di SEMRush possono essere definiti come una specie di interviste condotte live, in cui professionisti e addetti ai lavori del mondo della Consulenza SEO cercheranno di rispondere a domande che si andranno snodando lungo un percorso di tematiche inerenti le varie sfaccettature e gli ambiti della SEO e del Web-Marketing.

Vediamo nel dettaglio le tematiche che saranno affrontate Lunedì 14 Settembre:

  • Criteri di performance per diversi tipi di siti

Non esistono vere e proprie convenzioni per identificare un sito: oramai non si può etichettare un sito solo ed esclusivamente come ecommerce o come un portale di news che deve esclusivamente generare traffico per incentivare la rete publisher. I siti sono oramai diventati degli “ibridi” e, insistendo ad esempio su queste due tipologie, non è raro incontrare ecommerce che hanno dovuto sviluppare una parte blog / redazionale molto articolata o, viceversa, siti di news che hanno lanciato linee di gadget brandizzati e gestiscono una piattaforma ecommerce sul loro sito. In questo clima è importante capire qual’è il fine ultimo del proprio sito e, come se si stesse mescolando e dosando gli ingredienti di un marketing-mix, fare emergere una mission, una finalità e un’identità di base da cui partire per concentrarsi sui diversi criteri di performance da tenere d’occhio per ottimizzarlo al meglio.

  • Le metriche più importanti

Come detto, battezzato se il nostro è primariamente un ecommerce piuttosto che non un portale di news, dovremo capire su quali metriche concentrarci per una strategia SEO su misura e che ne migliori le performance: se è un ecommerce, quali saranno gli indici che ci aiuteranno a monitorare l’andamento e la realizzazione del maggior numero di conversioni? Qual è il percorso di acquisto? E viceversa, se vogliamo realizzare il maggior numero di visite per ottimizzare al meglio la resa dei banner posizionati sul nostro sito, quali saranno i valori che ci faranno capire l’andamento delle visite? Quali la qualità? E in questo caso, meglio quantità di visitatori o una qualità di lettori coinvolti attivamente sul sito? Da dove è meglio che provengano? Bisogna essere settoriali?

  • “Il carino” vs “l’efficiente”: come trovare l’equilibrio?

Sulla carta sembra tutto relativamente “semplice”, tuttavia non bisogna dimenticare l’elemento umano: anche un sito impeccabile, con un posizionamento Google abbastanza alto e con una strategia perfetta alla base rischia di pagare lo scotto di non essere particolarmente curato esteticamente e nelle soluzioni impiegate: questo gap è da tenere in considerazione per quei siti che fanno dell’impatto visivo il punto di forza da esercitare sul visitatore. Tuttavia non tutto ciò che è bello è necessariamente anche pratico: alcune soluzioni estetiche e di usabilità possono risultare penalizzanti per la nostra SEO.

Abbiamo brevemente illustrato le tre aree tematiche che affronteremo; ringraziando SEMRush per la disponibilità vi rinnoviamo l’invito a registrarvi e a partecipare al nostro PRO Talk di Lunedì 14 Settembre alle ore 15:00.

Non mancate, mi raccomando!

Ti è stato utile? Votalo!
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]